martedì 28 agosto 2012

" La Regina della Casa" di Sophie Kinsella


Titolo: La Regina della Casa
Titolo Originale: The Undomestic Goddess
Autore: Sophie Kinsella
Genere: Letteratura rosa

Questo libro è della mia autrice contemporanea preferita. 
Ho letto la maggior parte dei suoi libri (fatta eccezione di due o tre che ancora non ho acquistato, ma che presto saranno miei), compresa ovviamente tutta la serie de I Love Shopping. 

Quest'estate non sapendo come passare il tempo qui a casa, l'ho ripreso in mano e me lo sono riletta. 
Lo trovo divertente, come trovo divertenti tutti i libri di Sophie Kinsella alias Madeleine Wickham.
 Il suo modo di scrivere è scorrevole, cosa che apprezzo immensamente in qualsiasi autore che adotta questa tecnica di stesura, e comico in qualche modo. 

E' una lettura leggera, per niente melensa, non è un romanzo rosa della serie da farti uscire il miele dalle orecchie! No, niente del genere ....... o non lo avrei nemmeno comprato.

La protagonista è una giovane avvocatessa di successo della City londinese che mira a diventare socio dello studio per cui lavora da sette anni ma, proprio nel giorno in cui si decide per la sua meritata promozione, si accorge di aver commesso un errore da 50 milioni di sterline! 
Non avendo mai commesso alcun errore in passato, ne rimane talmente scioccata da scappare via dal lavoro, per poi ritrovarsi su un treno che la porta fuori Londra.

Lì, suona al campanello di una grande villa in campagna per chiedere informazioni, ma la stravagante proprietaria la scambia per una candidata al ruolo di governante e così, la protagonista, si ritrova dall'essere una donna tutta lavoro d'ufficio con i suoi orari massacranti, a lavare i pavimenti, a lavare il bucato, stirare e a cucinare: tutte cose che, naturalmente, non sa assolutamente fare!

Da questo equivoco nascono una serie di episodi divertenti che rendono questo romanzo una lettura piacevole.

Lo consiglierei, oltre a tutti quelli che non amano i romanzi pieni di romanticherie inutili, a chi vuole leggere qualcosa di rilassante, divertente e in particolar modo a chi ne sa almeno un po'in fatto di pulizie di casa e di cucina, perché lo troveranno ancora più divertente.

2 commenti:

  1. L'ho letto, e sono d'accordo con tutto qll che dici ;-)

    RispondiElimina
  2. L'ho letto alcuni anni fa e mi era piaciuto, anche se preferisco di gran lunga altri suoi romanzi! Ma ora penso che mi piacerebbe fare a cambio volentieri: darei il mio lavoro poco sicuro e pieno di tensioni con uno da cameriera... È triste dirlo, ma a volte l'ansia di un lavoro "rovina" il nostro essere!

    RispondiElimina

♥ Grazie per avermi lasciato il tuo commento ♥

Per ricevere le notifiche di nuovi commenti a questo post (comprese le mie risposte), seleziona l'opzione INVIAMI NOTIFICHE, in basso a destra.

Love ya! debby